Sollevatore per anziani: il dispositivo che semplifica il trasporto dei pazienti allettati

Per un assistente o un caregiver il sollevamento del paziente allettato è un’impresa per nulla semplice, a maggior ragione se il soggetto in questione è impossibilitato a muoversi e non soltanto parzialmente autonomo. Ma il progresso della tecnologia medico-sanitaria negli anni è riuscita a mettere a punto un dispositivo in grado di semplificare notevolmente questo processo assistenziale.

Il sollevatore per anziani e disabili migliora sia la qualità della vita del paziente sia quella di coloro che lo seguono grazie ad una struttura affidabile e semplice da utilizzare.

Cos’è e come funziona un sollevatore?

Il sollevatore per disabili e anziani è un dispositivo medico progettato appositamente per venire incontro alle esigenze dei pazienti malati, e in generale delle persone con problemi motori, facilitandone lo spostamento in qualunque situazione. I sollevatori sono molto utili per esempio quando si deve spostare il paziente dal proprio letto alla sedia a rotelle o sul bagno, ma anche in altri contesti come piscine, automobili e in altri luoghi all’interno dell’abitazione.

Va da sé che questo strumento risulta piuttosto importante per persone anziane che hanno difficoltà nei movimenti dal momento che non soltanto permetterà uno spostamento più veloce e meno difficoltoso, ma soprattutto eviterà i rischiosi contraccolpi o sfregamenti causati dallo spostamento manuale.

 

Tutte le tipologie di sollevatore per anziani

Esistono diverse tipologie di sollevatore per anziani, ognuna di esse con il suo scopo specifico in base alle esigenze del cliente.

Sollevatore elettrico

Questa tipologia di sollevatore può essere manovrata attraverso una console di comando posizionata a lato del prodotto che, grazie ai tre punti di trazione (area della testa, area pelvica e area dorsale), sostiene la testa e il corpo del paziente durante la manovra di sollevamento.

Sollevatore idraulico

Un particolare tipo di sollevatore manovrabile tramite leve e pistoni, con un’apposita imbracatura realizzata in tessuto poliestere 100% resistente all’acqua, traspirante e con funzione antistrappo.

Verticalizzatore

Il verticalizzatore per disabili è sostanzialmente una tipologia di sollevatore che tuttavia presenta un’importante differenza rispetto al modello standard, poiché richiede un parziale impegno da parte del paziente che dovrà riuscire a sollevarsi con le proprie forze. Il verticalizzatore è perciò consigliabile soltanto a coloro che presentano un minimo di autonomia.

 

Sollevatori per anziani: comfort e affidabilità prima di tutto

A prescindere dal tipo di sollevatore che uno andrà ad acquistare, l’importante è sempre affidarsi a prodotti che garantiscano comfort e che siano soprattutto affidabili e testati con attenzione.

Questa garanzia la si può ottenere scegliendo i sollevatori per anziani realizzati da marche internazionali con molti anni di esperienza nel settore sanitario, come ad esempio Termigea, Moretti, KSP Italia, Intermed e Gima, oppure passando da rivenditori autorizzati come l’e-commerce ShopMedica, da sempre impegnato a proporre articoli professionali di prima qualità.