Come combattere il mal di schiena

Quante volte sentiamo persone che si lamentano spesso e volentieri del mal di schiena? Ebbene, si tratta di una problematica effettivamente molto diffusa e sentita, le cui cause possono essere le più disparate. Infatti, il dolore può essere ricollegato ad una postura non corretta, oppure ad uno sforzo fisico eccessivo o, ancora, può essere colpa dell’infiammazione che ha colpito il nervo sciatico.

I vari fattori che possono provocare il mal di schiena

Spesso e volentieri, come ci si alza dal letto al mattino si sente un dolore forte alla schiena. Su imigliorimaterassi si possono trovare tante soluzioni utili per comprare un materasso che risponda effettivamente a tutte le esigenze e necessità di una persona, sia dal punto di vista fisico che per quanto concerne le abitudini di riposo.

In alcuni casi, il dolore alla schiena può significare anche la presenza di un’ernia. Può manifestarsi in vari punti: ad esempio, può attaccare la parte superiore del dorso, ma anche concentrarsi proprio sulle spalle o, ancora, colpire le vertebre della cervicale. Le persone che, per lavoro o per altre ragioni, devono rimanere sedute per tanto tempo, hanno senz’altro un problema simile.

Chi lavora per tante ore durante ore al giorno davanti ad un computer, potrebbe avere più facilmente a che fare con questo tipo di problematiche. Spesso il mal di schiena va a colpire anche la parte bassa della schiena, ovvero la fascia lombare. Questa volta la causa potrebbe essere una postura non corretta che si tiene mentre si cammina oppure semplicemente mentre si sta in piedi.

I rimedi naturali

Ci sono vari esercizi, ma anche rimedi e accorgimenti vari che servono ad abbassare il più possibile il dolore e a porre un freno fin da subito al mal di schiena. Chiaro che, nel caso in cui il dolore dovesse peggiorare oppure fosse davvero intenso, allora la cosa migliore da fare è sempre quella di contattare un osteopata oppure il proprio medico curante.

È chiaro che trovare una postura corretta per il proprio corpo e tonificare i propri muscoli aiuta notevolmente in ottica di prevenzione. Ci sono alcuni rimedi che sono notevolmente diffusi, comunque, per combattere il mal di schiena. Ad esempio, uno di quelli più famosi è certamente l’arnica. Questo prodotto è uno degli antinfiammatori naturali più potenti, visto che riesce ad esprimere tutta la sua efficacia in caso di contusioni oppure dolori muscolari e si può acquistare sia nella versione in pomata che in capsule.

Un altro rimedio che veniva impiegato piuttosto di frequente fino a qualche decina di anni fa è senz’altro il bagno caldo al sale marino. I rimedi popolari l’hanno spesso previsto come sistema per contrastare efficacemente i dolori alla schiena. L’acqua calda è in grado di garantire lo svolgimento di un’azione rilassante sui muscoli, favorendo la riduzione di contratture e rigidità.

Provare questo rimedio è molto facile: riempite la vasca da bagno con dell’acqua calda e poi versateci del sale marino, che può vantare un effetto antinfiammatorio decisamente potente. Serve qualche manciata, non di più, ma prestate la massima attenzione a far sciogliere il sale all’interno dell’acqua e rimanete immersi per almeno un quarto d’ora.

Infine, anche gli impacchi allo zenzero vengono spesso e volentieri impiegati per contrastare il mal di schiena. Prepararli è davvero semplice, dato che basta far bollire una tazza di acqua calda e poi inserirvi una radice fresca di zenzero (dopo averla sbucciata e tagliata). Fate in modo che cominci a bollire per 5 minuti e poi lasciate in infusione per altri 10. 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *